Holter Metabolico

Monitoraggio del Consumo Calorico, Attività Fisica ed Analisi dello Stile di Vita
con Bodymedia SenseWear Armband

armbandIl Sensewear Armband, e’ un Holter metabolico-motorio a forma di fascia da indossare sul tricipite del braccio destro sotto il normale abbigliamento per un periodo di tempo continuo, che può variare dalle 24h alle 2 settimane. Misura ininterrottamente parametri fisiologici dal corpo e dati di attività fisica permettendo di svolgere tutte le attività quotidiane sia ludiche che lavorative.
L’holter risulta molto efficace nel monitoraggio di attività motorie e lavorative che possono influenzare notevolmente la spesa energetica giornaliera dell’individuo. Avendo a disposizione dei dati concreti e reali è possibile praticare interventi nutrizionali mirati e soprattutto adeguati allo stile di vita del soggetto in esame, senza incorrere in errori frequenti dovuti per lo più alla mancanza di informazioni precise.
Ad oggi è fondamentale e molto importante monitorare lo Stile di Vita di un individuo, sia esso un sedentario (fattore di rischio) sia esso uno sportivo amatoriale.  Uno dei tanti utilizzi dell’ARMBAND consiste proprio nel definire ed avere ben chiaro il consumo energetico effettivo di un soggetto, e soprattutto le fasce orarie in cui tale consumo risulta maggiore, dando la possibilità di intervenire in maniera mirata e specifica con un piano nutrizionale e di allenamento personalizzato, preciso ed adeguato agli obiettivi prefissati.
La “ARMBAND” SenseWear e’ l’ unico vero monitor “indossabile” (80 g) di consumo calorico giornaliero (in Kcal) ma anche dell’ attivita’ fisica spontanea (e/o programmata) della persona esaminata e delle sue abitudini e efficienza del sonno, parametri e indici che rivelano il tipo di “stile di vita” del soggetto. E’ usato anche per osservare le calorie (e di conseguenza MEts e indirettamente consumo di Ossigeno) consumate durante specifiche attività’, sports, periodi, etc. è prezioso per chiunque desideri osservare ed esaminare in maniera “oggettiva” il comportamento, del cliente durante “attività’ libere” (free-living) attraverso i vari indici e parametri disponibili.
Uno dei punti cardini del dimagrimento è, più che la perdita di peso stessa, il MANTENERE NEL TEMPO IL PESO DESIDERATO. Condizione necessaria, quindi è la MODIFICA DEL METABOLISMO. A quanti sarà capitato di pensare: “Nonostante mi muova tanto non riesco a dimagrire. Perché? Mistero!” Ebbene attraverso l’utilizzo di questo strumento lo si può capire e diventa fondamentale COMPRENDERE se è colpa di un “metabolismo realmente  lento” o c’è un problema di uno scarso dispendio energetico.

Lo strumento non fa una STIMA dei parametri, ma LI MISURA, quindi molto attendibile e performante per avere un’idea chiara della situazione fisiologica o parafisiologica. L’ holter metabolico utilizza 4 sensori misurando i segnali fisiologici:

  • Temperatura cutanea : misura la temperatura della superficie cutanea con variazioni di 1/2 °C;
  • Risposta galvanica della cute : misura l’impedenza della cute che rispecchia il contenuto idrico cutaneo e la vasocostrizione/vasodilatazione  periferica;
  • Calore disperso : misura la frequenza di dissipazione del calore del corpo;
  • Accelerometro a 3 assi : misura del movimento e della posizione (sdraiato/in piedi).

Attraverso un’elaborazione algoritmica da parte del software ed un’interpretazione del nutrizionista si può studiare il soggetto accuratamente utilizzando i valori di:

  1. Metabolismo Basale (MB) del soggetto (dispendio energetico a riposo). Usando l’Armband si ottiene una misura eccellente del SEE, o REE, e conseguentemente con ottima approssimazione il BMR, in una maniera semplice ed affidabile. La scelta del parametro da determinare, sia esso SEE o REE appare una decisione quasi “accademica”. Entrambi i parametri sono validi indicatori delle condizioni che caratterizzano il MB di un individuo e diventano importanti al fine di valutare lo stile di vita e le caratteristiche della dieta.
  2. Dispendio energetico durante attività fisica spontanea, moderata o intensa (differenti livelli di attività metabolica, i cosiddetti MET)
  3. Lo stato del fitness del soggetto mediante registrazione del picco di METs  (unità di misura del dispendio – 1 MET = 3,5 ml di Ossigeno pro kg al minuto) a cui arriva durante attività fisica intensa
  4. Gli orari, la durata e la qualità del sonno (costante, intermittente)
  5. L’accuratezza con cui il soggetto riporta nel diario la sua attività fisica quotidiana. I risultati del monitoraggio con SenseWear Armband possono essere discussi con il paziente al fine di valutare se i targets prefissati di attività fisica sono stati raggiunti, pianificare lo step successivo al fine di arrivare allo scopo prefissato, e l’incremento della compliance a lungo termine quando viene prescritta una certa attività fisica. La precisa conoscenza della spesa energetica del soggetto è fondamentale peruna razionale individualizzazione dei programmi di perdita di peso a lungo termine. Conoscere il consumo calorico giornaliero del soggetto permette di stabilire una minima riduzione dell’introito calorico giornaliero con un deficit di 200-300 Kcal. Questa minima riduzione dell’introito calorico giornaliero appare meglio accettata nel lungo tempo dal paziente e, combinata con un incremento dell’attività fisica, risulta in una progressiva diminuzione della massa grassa con minima perdita di massa magra e minimo cambiamento del metabolismo basale.

  Per una completa ed esaustiva presentazione dell’oggetto clicca su: http://www.armband.it/italiano.pdf

Lo strumento  Sensewear Armband è validato scientificamente: http://www.armband.it/pubblicazioni.pdf